I 3 pericoli del trading online e come difendersi

Il mondo del trading online piace sempre a più italiani. D’altronde, chi è che non vorrebbe guadagnare sui mercati finanziari comodamente dalla propria abitazione?

Il problema è che spesso moltissimi neo-trader perdono i capitali che investono. Perché? In questo articolo vediamo quali sono i 3 principali pericoli del trading online e come difendersi.

1) Millantatori e truffatori: alla larga

Purtroppo il mondo del trading online è piano di truffatori e millantatori. I primi spingono persone ignare e investire su strumenti di cui non hanno alcuna idea a riguardo.

I secondi si spacciano per trader affermati e ricchi. Quando in realtà non hanno alcuna storia di successo alle spalle.

Entrambi si basano sullo spamming telefonico e via emai. Il consiglio è quello di stare alla larga.

2) Fare trading come fosse gioco d’azzardo

Il trading online non è un gioco d’azzardo. Se ti metti a fare trading come un pazzo aprendo e chiudendo trade a caso, stai certo che le probabilità di guadagno si riducono moltissimo.

3) L’ignoranza: i risultati provengono dalla conoscenza

Infine, l’ignoranza. O meglio la presunzione di conoscere e sapere. Sono pochi i corsi online sul trading che sono veramente validi. Uno di questi è il corso prodotto da www.iltradingperte.com.

Spesso, invece, gli operatori si affidano a fonti di conoscenza sbagliate. E ciò nel lungo termine porta alla creazione di convinzioni sbagliate sul proprio livello di formazione, cosa pericolosissima.